lunedì, marzo 01, 2010

Mobilitazione "24 ore senza di noi" del 1 Marzo 2010


Acli Terra, associazione professionale agricola delle Acli, aderisce ufficialmente alla giornata di mobilitazione in favore degli immigrati "24 ore senza di noi", del 1 marzo 2010. La nostra Associazione ritiene fondamentale la difesa e la tutela dei diritti degli immigrati, senza dei quali molteplici comparti della nostra economia, in primis l'agricoltura, sarebbero notevolmente danneggiati. Condannando ogni forma di razzismo e di xenofobia, Acli Terra si schiera a favore della manifestazione non violenta, allo scopo di sensibilizzare l'opinione pubblica sull'importanza e sul valore aggiunto della presenza degli immigrati in Italia. Intendiamo così affermare e difendere un'idea dell'accoglienza che parte dal riconoscimento della dignità di tutte le persone, convinti che il lavoro sia l'occasione privilegiata per creare integrazione e coesione sociale.

Nella stessa direzione, in tutte le forme possibili, ribadiremo la domanda di rapida pubblicazione del Decreto Flussi e della semplificazione di adempimenti amministrativi ancora eccessivi, particolarmente nel settore agricolo, che ha bisogno di lavoratori stagionali con assoluta urgenza.


Michele Zannini

Presidente Nazionale di Acli Terra

Posta un commento