martedì, marzo 09, 2010

Il bosco e la Duna. Ecogiornate.



clicca sulle fote per ingrandire



IL BOSCO E LA DUNA – Le eco-giornate nella foresta regionale di Cuma

Van Gogh nella sua pazzia diceva “Eppure per il benessere di ognuno, non si può vivere senza guardare un giardino o un fiore che cresce”.

Con “Il bosco e la duna”, un programma di 32 giornate, la foresta regionale dell'”Area Flegrea e del Monte di Cuma” apre la sua lecceta secolare e la sua duna con la macchia mediterranea a tutte le persone e i cittadini che hanno smarrito nella loro concitata quotidianità il senso della natura.

L’Assessorato all’Agricoltura della Regione Campania con le ecogiornate ha messo insieme alcune cooperative e associazioni che operano sul territorio per costruire un calendario di iniziative diverse per tipologia ma accomunate nell’idea di far conoscere a tanti cittadini la bellezza di questo spazio verde di circa 100 ettari ai piedi del monte di Cuma.

Oltre che per l'importante valore naturalistico ed ambientale, il parco diventa così il teatro di numerose attività che realizzate nello straordinario contesto naturale del bosco o della duna, acquistano quel valore aggiunto che le rende uniche ed imperdibili.

Molte le opportunità offerte al visitatore; quelle che seguono sono solo alcune delle possibilità contenute nel cartellone e che vengono richiamate per far comprendere l’ampia variabilità degli eventi:

* LE FORME DEL VENTO - . Un percorso a metà strada tra terra e mare;
* IL RICHIAMO DEI NOTTURNI -. Un’occasione per conoscere gli uccelli notturni, le loro abitudini attraverso lezioni, richiamo e ascolto guidati ;
* LE AVVENTURA IN FAMIGLIA - Giochi in verticale di tree-climbing, percorsi naturali ad ostacoli per tutta la
* famiglia;
* TI REGALO UNA LETTURA - Reading nel verde - serata letteraria
* IL PARCO IN MOUNTAIN BIKE - Percorso in mountain bike nel Parco Regionale Campi Flegrei

Un’occasione quindi da non perdere prenotando sin da ora la propria partecipazione a una degli appuntamenti programmati da marzo a settembre.
Posta un commento