lunedì, settembre 22, 2008

I grandi chef cucinano per gli ospiti della Caritas

I grandi chef cucinano per gli ospiti della Caritas

“Quattro Chef per un Emporio”: una cena di gala presso il centro di accoglienza per senza dimora “Santa Giacinta” a Ponte Casilino per sostenere l’Emporio della carità.

Heinz Beck, Antonello Colonna, Filippo La Mantia, Angelo Troiani – quattro tra i “Top Chef” della Capitale – prepareranno i loro piatti per gli ospiti della Caritas e per 150 sostenitori dell’organizzazione.

23 settembre 2008 presso il Centro accoglienza “Santa Giacinta” a Ponte Casilino (via Casilina Vecchia 19). Conferenza stampa ore 18.30 - cena ore 20.30 (solo inviti)

I quattro “Top Chef” di Roma, Heinz Beck, Antonello Colonna, Filippo La Mantia, Angelo Troiani, prepareranno le loro specialità per gli ospiti della casa di accoglienza per senza dimora “Santa Giacinta” della Caritas di Roma e per 150 invitati che, con il loro contributo, sostengono l’Emporio della solidarietà.

La serata “Quattro Chef per un Emporio”, che si svolgerà martedì 23 settembre, è organizzata dalla Caritas diocesana di Roma in collaborazione con l’Associazione Amici della Caritas, il giornalista enogastronomo Luigi Cremona, la società di organizzazione eventi Witaly e con il patrocinio del Comune di Roma.

Alla serata interverranno il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, e il direttore della Caritas di Roma, mons. Guerino Di Tora. Il ricavato della manifestazione andrà a sostenere l’Emporio della solidarietà, il supermercato “gratuito” per le famiglie indigenti.

Gli chef prepareranno i piatti con ingredienti semplici, in larga parte coincidenti e rispondenti a quanto reperibile nell’Emporio. Si inizierà con la pasticceria salata della sezione giovani della F.I.C. Federazione Italiana Cuochi, accompagnata dalle bollicine dell’azienda Ferrari Spumante. Per l’antipasto Filippo La Mantia proporrà la “caponatina di melanzane con cioccolato medicano”, portando in tavola i profumi della Sicilia dove è cresciuto, abbinata ai vini dei Feudi di San Gregorio. Il primo di Antonello Colonna, si rifà ai sapori della cucina romana evoluta, “cappello di maialino e finocchiella con lacca di mostarda in zuppa di topinambur e croccante di arachidi” accompagnato dai vini di Montresor. Angelo Troiani del Convivio cucinerà il secondo: “la coscia di pollo speziata nel barattolo con funghi, patate e verdure” con i vini del Borro della famiglia Ferragamo. Heinz Beck della Pergola chiuderà con un irresistibile dolce, una “mousse al caffè con cilindro al rum e gelato al latte ridotto” con i grandi vini dolci siciliani di Donnafugata e le frivolezze finali sempre opera dei giovani cuochi della F.I.C.

Per la serata l’AIS Roma, Associazione Italiana Sommelier, metterà a disposizione alcuni sommelier che aiuteranno gli ospiti nella degustazione dei vini mentre gli studenti dell’Istituto Professionale Servizi Alberghieri di Roma collaboreranno nel servizio in sala. La cena-evento sarà presentata dalla conduttrice Maria Giovanna Elmi accompagnata da Luigi Cremona, noto giornalista del settore, premio Luigi Veronelli 2008 e premio Bibenda 2007.

Ci saranno anche le pesche coltivate da Acli Terra sui terreni confiscati alla camorra .

Posta un commento