martedì, dicembre 16, 2014

Montesarchio, Acli Donna “Lina Maddaloni” per il sociale

Presentato domenica 14 dicembre nella biblioteca comunale di Montesarchio il libro “Dal colera al calore” di Ugo Esposito, Medico del lavoro, esperto di Tossicodipendenze, Presidente Cooperativa Maccacaro, Coofondatore di Medicina Democratica e di Gesco Campania. In apertura della seduta, la Presidente dell’associazione “Acli Donna” prof.ssa Rosa Di Notte nel porgere il saluto ha informato del progetto “ideato insieme” con l’autore del libro Ugo Esposito, che intende realizzare un percorso culturale centrato sulle dinamiche relazionali, di disagio, malattia e recupero-terapia dei giovani con problemi di varia tipologia. Vi è stato anche un passaggio in ricordo di “Lina Maddaloni” di cui ricorreva l’anniversario della morte e alla quale è intitolata l’associazione “Acli Donna” sezione di Montesarchio. Con riferimento al contenuto del libro ha proseguito la relatrice , è stata sottolineata la peculiare finalità del progetto che scandito a più livelli interagenti tra loro, da quello locale a quello nazionale ed oltre, vuole costituire in primis una intensa linea di comunicazione umana tra le realtà di Montesarchio e di Portici che molto si avvicinano per gli aspetti di criticità giovanile ivi compresa la devianza sociale in genere e la tossicodipendenza. Nel libro che merita una scrupolosa lettura, l’autore spiega le origini già da giovane del suo impegno sociale per corrispondere alla primitiva “vocazione”di essere vicino ed in aiuto alle persone bisognose e meno fortunate con le quali la natura è stata non sempre benevola.Tra le righe, si evince con quanta passione il dott. Esposito svolge questo compito a guisa di missionario che opera per gli altri, per il miglioramento degli altri per tendere alla conquista del bene per tutti coloro che tale traguardo risulta lontano ed inafferabile. Alto profilo filantropico e quindi amore per l’uomo e di sensibilità umana che insegna alle generazioni presenti e future l’orizzonte culturale del “tutti insieme” per il bene comune che passa per ogni singola persona. E’ un messaggio di vibrante umanità, di speranza ed anche un invito di impegno da parte di tutti per migliorare il corso della storia presente purtroppo e spesso troppo pieno di criticità e di problemi che lasciano con il fiato sospeso. Sono intervenuti  il presidente di Next  Onlus, dott. Luigi Bellini, il consigliere delegato cultura e sport comune di Montesarchio Alfonsina Dello Iacovo, il sindaco di Arpaise Filomena Laudato ed il Presidente Provinciale Acli Benevento Filiberto Parente, che hanno confermato lo spirito missionario e di altruismo sociale di un medico quale il dott. Ugo Esposito seriamente impegnato da sempre sul fronte del recupero infantile e giovanile.
aclimonaclimontesaaclimontesrachio
Posta un commento