venerdì, maggio 17, 2013

Papa: cultura usa e getta, bimbi, anziani e deboli in spazzatura


da http://www.tmnews.it/web/sezioni/top10/papa-cultura-usa-e-getta-bimbi-anziani-e-deboli-in-spazzatura-20130516_165659.shtml

Francesco all'udienza alla Caritas: si muore di fame nonostante grandi riunioni internazionali

TMNews
Città del Vaticano, 16 mag. (TMNews) - La società vive in una cultura "usa e getta" che mette nella spazzatura bambini, anziani e deboli. E' questo l'ammonimento di Papa Francesco che ha citato un midrash ebraico medievale che descrive la costruzione della Torre di Babele, nel corso di un'udienza concessa stamane alla Caritas internazionale. Il Pontefice ha sottolineato che nel racconto il valore dei mattoni - faticosamente prodotti uno ad uno - finisce per contare più degli operai che li fabbricavano, che rischiavano serie conseguenze in caso di spreco.

Questo midrash - è stata la sua considerazione - "esprime quello che sta succedendo adesso", l'esistenza cioè di "uno squilibrio negli investimenti finanziari", per cui a fronte di "grandi riunioni internazionali", "si muore di fame": "La nostra civiltà - ha detto Bergoglio a quanto riportato dalla 'Radio vaticana' - si è confusa e invece di far crescere la creazione perché l'uomo sia più felice e sia la migliore immagine di Dio - è questo il mandato che abbiamo, far crescere la creazione - e instaura, la parola è dura, ma credo sia esatta, la cultura dell'usa e getta: quello che non serve si getta nella spazzatura, i bambini, gli anziani, con questa eutanasia nascosta che si sta praticando à i più emarginati. Questa è la crisi che stiamo vivendo".
Posta un commento