sabato, maggio 04, 2013

Fap ACLI Sicilia: interventi concreti contro l'impoverimento di anziani e famiglie.

"La Fap ACLI nel quadro di un impegno teso a promuovere un nuovo welfare costruisce interventi concreti di mutualismo per anziani e famiglie- così Pasquale Orlando, segretario nazionale del sindacato pensionati delle ACLI ha concluso l'incontro regionale a Palermo- Sperimentiamo sul credito, la salute e il turismo sociale linee attive di autoorganizzazione e mutualismo".
Una intensa giornata formativa e politica per la Fap Acli Sicilia fortemente voluta e introdotta dall'incaricato regionale e componente della segreteria nazionale Rosario Cavallo che ha visto la partecipazione di tutti i dirigenti e gli operatori della Fap delle singole province siciliane.
All'incontro ha preso parte Santino Scirè vice presidente nazionale delle ACLI che ha chiesto alla Fap ACLI siciliana una forte politicità dell'azione sociale, già molto diffusa nell'isola, per combattere povertà ed emarginazione sociale.
Durante l'incontro è stato illustrato il quadro delle nuove convenzioni della Fap ACLI ed in particolare il rapporto con il gruppo Banco Popolare Siciliano con cui si è concordato il conto corrente a costo zero per tutti gli associati della Federazione.
La seconda parte della giornata è stata dedicata al programma informatico di tesserameto con esercitazioni e implementazioni guidate da Elisabetta Russo della sede nazionale. Il programma consente la costruzione di una vera e propria banca dei mestieri utile a costruire un dialogo tra le generazioni fondato sulla costruzione di nuovo lavoro per i giovani utilizzando le competenze e i saperi dei pensionati e degli anziani.
Una fase vitale e interessante della vita associativa della Fap ACLI che in Sicilia, come in tutt'Italia, in questi giorni d'intesa con il Patronato ACLI e il Caf sta distribuendo gratuitamente CUD e ObiS a tutti i pensionati in difficoltà nel reperimento di questi importanti documenti.
Da segnalare le giornate di dialogo tra i popoli e le generazioni promosse a Lampedusa dalle ACLI di Agrigento a cui la Fap ACLI ha aderito e che hanno visto la partecipazione del segretario nazionale Pasquale Orlando.

Posta un commento