domenica, maggio 19, 2013

Europa e generazioni: la FAP Acli a Terra Futura



Pasquale Orlando: Buone prassi per saldare invecchiamento attivo e solidarietà tra le generazioni."

La Fap ACLI ha preso parte a Terra Futura Terra Futura, mostra convegno internazionale delle buone pratiche di sostenibilità ambientale, economica e sociale, in calendario da venerdì 17 a domenica 19 maggio, alla Fortezza da Basso a Firenze.
Un’ampia rassegna espositiva con progetti, esperienze e percorsi verso un futuro più equo e sostenibile e un calendario culturale di convegni, seminari dibattiti, laboratori, spettacoli e animazioni (www.terrafutura.it). 
In particolare la FAP ACLI all'interno dell'ampia area delle ACLI ha promosso un incontro sulle esperienze concrete di valorizzazione di talenti e competenze degli anziani per costruire nuovi lavori con i giovani.
All’interno dello stand espositivo ACLI, infatti, è stata allestita una specifica area dedicata a convegni e riflessioni che, pur in un contesto “leggero” come è quello di una mostra, ha avuto un suo filo conduttore: le ACLI hanno qualcosa da dire, hanno prodotto un proprio pensiero attorno ai temi della crisi, dell’Europa, dell’immigrazione, del lavoro della lotta alla corruzione, dell’economia, della legalità, dell’ambiente, ecc.
Ha brevemente introdotto i lavori Pasquale Orlando, (Segretario nazionale FAP Acli) che ha confermato l'impegno dell'organizzazione per fare dell'invecchiamento attivo una prassi solidale concentrata sul lavoro e il dialogo con le giovani generazioni.
Significativo il saluto di Sergio Parrini, segretario provinciale di Firenze che ha illustrato i passi avanti della Federazione e il recente congresso provinciale. 
E' toccato a Marco Turri,( Ufficio progettazione sociale ACLI) esporre i percorsi progettuali e formativi della Fap sul tema della rigenerazione e del lavoro proposti dalla Fap proponendoli come buone prassi per tutto il Movimento. Stefano Tassinari, vice presidente vicario nazionale delle ACLI ha apprezzato la scelta della FAP coerente al programma dell'Associazione che vede al primo posto il lavoro con le sue gravi attuali difficoltà e sottolineato l'urgenza di iniziative tese a combattere la povertà e l'esclusione sociale.

Presenti all'incontro tra gli altri i presidenti provinciale Acli di Firenze Mario Ringressi e regionale Federico Barni con i componenti della presidenza nazionale ACLI Alfredo Cucciniello, Paola Villa, Antonio Russo e Michele Consiglio.

Le conclusioni sono state tenute da Paolo Formelli, (Segretario regionale Fap ACLI Toscana) che rilanciando la programmazione della Fap Acli ha confermato la crescita del sindacato pensionati delle ACLI.


Posta un commento