lunedì, aprile 22, 2013

I Partigiani Cristiani ricordano la Resistenza a Roma


convegno 19

L’Associazione Nazionale Partigiani Cristiani ha iniziato le celebrazioni della Resistenza, il 19 Aprile a Roma presso l’Istituto Sturzo, con un Convegno dedicato al tema: “Cattolici e Resistenza a Roma”.
La riunione è stata presieduta dal Presidente Onorario della Sezione romana ANPC, Gian Luigi Rondi, il quale ha riconfermato la volontà dell’Associazione di ricordare e di tramandare ai giovani i valori della Resistenza Cristiana.
Il Professor Malgeri ha svolto un’ampia relazione, sia sulle azioni militari, sia sulla Resistenza civile, si sul contesto storico in cui si è svolta la Resistenza nella particolarità della situazione romana, sede del Papato, città aperta, ma non per questo risparmiata dai bombardamenti e dai combattimenti.
Il Cardinal Cordero Lanza di Montezemolo ha ricordato la figura del padre, il Colonnello Montezemolo trucidato alle Fosse Ardeatine, tracciando non solo il significato del suo sacrificio, ma anche la sua figura familiare, l’ambiente e l’atmosfera della sua famiglia, del suo carattere e del suo insegnamento.
Maria Lisa Cinciari Rodano ha ricordato con accenti commossi le vicende della organizzazione clandestina dei cattolici comunisti, che poi prenderanno il nome di “sinistra cristiana”.
E Mario Barone ha raccontato il ruolo del giovane Andreotti nei rapporti con il gruppo dei democratici cristiani guidati da De Gasperi, Gonella e Spataro.
Gian Luigi Rondi indossava con orgoglio il fazzoletto azzurro dell’Associazione ed il Segretario Nazionale ha parlato della organizzazione dei “Gruppi di Lavoro Resistenza e Costituzione” fondati per preparare i giovani alla politica, in collaborazione fra le ACLI e l’ANPC.
Posta un commento