sabato, marzo 23, 2013

Sui Colli Albani lo storico incontro di Bergoglio con il suo predecessore Benedetto: un inedito in due millenni di storia


Benedetto XVI accoglierà papa Francesco all'eliporto di Castelgandolfo, dove il nuovo papa atterrerà intorno alle 12,10. Il Papa, secondo il programma pubblicato dalla sala stampa vaticana, alle 11,45 lascerà in auto la Casa Santa Marta. Alle 11,50 partirà in elicottero dall'eliporto vaticano, per la visita al suo predecessore, a Castelgandolfo. Oltre al papa emerito, accoglieranno Francesco all'arrivo nelle ville pontificie il vescovo di Albano, Marcello Semeraro, e il direttore delle Ville, Saverio Petrillo. Papa Francesco e Benedetto XVI si recheranno insieme nel Palazzo apostolico, dove avranno un incontro privato nella biblioteca. Poi pranzeranno insieme. Il Papa farà ritorno in Vaticano nel pomeriggio, in un'ora non precisata.

Ressa di fotografi. A meno di un'ora dallo storico incontro tra il Papa emerito Benedetto XVI e Papa Francesco a Castel Gandolfo, in piazza della Libertà, dove si affaccia il palazzo Pontificio sono molti di più i giornalisti ed i fotoreporter che i fedeli. Il fatto che più volte sia stato ribadito che quella di Papa Francesco è «una visita privata» al Papa emerito, il quale dalle sue dimissioni ha scelto la residenza estiva di Castel Gandolfo come sua dimora in attesa di trasferirsi in Vaticano, almeno per ora ha scoraggiato la gran parte dei fedeli a raggiungere il piccolo comune dei Colli Albani. Coloro che sono in piazza - animata anche da un funerale - sperano lo stesso di poter vedere almeno per qualche istante Papa Francesco e rendergli omaggio.

A Castel Gandolfo non mancano, però, i fedeli «irriducibili» che per ore, anche sotto la pioggia, sono rimasti in piazza San Pietro durante il Conclave come Ferruccio di 82 anni che indossa la maglietta con l'immagine di Benedetto XVI e nella borsa ha un'altra T-shirt con la foto di Papa Francesco. Ferruccio in mano tiene il suo immancabile bastone con croci e rosari. In piazza della Libertà è presente anche un altro fedele che già si era visto in piazza San Pietro con lo stesso cartello: «Caro Papa da lontano sei arrivato, con semplicità ci hai rallegrato. Viva Francesco». C'è anche una donna con una croce e la foto di Eluana Englaro. «Sono un medico - dice Antonella Vian - ed ho visitato Eluana e sono sicura che non voleva morire. Sono qui per dire la verità come testimone di Luana. Stamani sono a Castel Gandolfo, nel pomeriggio andrò alla manifestazione di Berlusconi e in serata parteciperò a quella di Militia Christi all'Isola Tiberina». In piazza uno dei negozianti che vende souvenir ha esposto una bandiera argentina.
Posta un commento