sabato, marzo 30, 2013

Casa Mare Fap Family Village, conto corrente costo zero e sanità low cost. La FAP ACLI sperimenta il mutualismo.


Fatti concreti per realizzare un nuovo welfare sperimentando mutualismo solidale. "Nella crisi drammatica che stiamo attraversando è necessario costruire un muovo welfare a partire dalla sperimentazione di moderne forme di mutualismo"- questo il centro dell'intervento di Pasquale Orlando, segretario nazionale della Fap (federazione anziani e pensionati) ACLI, alle due assemblee macroterritoriali dell'organizzazione tenute nei giorni scorsi a Milano e Roma. "La crisi della politica, i tagli al welfare e soprattutto alla condizione di vita degli anziani e delle loro famiglie non ci consente di agire la rappresentanza solo in termini rivendicativi- ha spiegato Pasquale Orlando- possiamo fare passi consistenti per autoorganizzare servizi nuovi per i nostri associati" In particolare Orlando ha illustrato i risultati raggiunti per garantire il conto corrente bancario a costo zero, l'accesso ad una sanità convenzionata low cost e il lancio di una grande iniziativa solidale di turismo sociale. "Quest'anno la Fap ACLI proporrà vacanze solidali di qualità avendo individuato una ottima struttura turistico alberghiera in Salento che ha denominato Casa Mare Fap ACLI Family Village- ha continuato il segretario nazionale Orlando- garantiremo il diritto alla vacanza a prezzi equi e contemporaneamente da questa iniziativa nasceranno le risorse utili ad offrire ad un certo numero di famiglie non abbienti soggiorni di qualità a costo zero." Alle assemblee hanno preso parte oltre cento tra dirigenti e operatori che hanno approfondito le linee programmatiche esposte dal segretario nazionale e già discusse e approvate dal Comitato Nazionale di fine gennaio. All'incontro di Roma ha partecipato Gianni Bottalico, presidente nazionale delle ACLI che ha confermato il ruolo strategico della FAP ACLI nella costruzione di una grande associazione popolare di massa cristianamente ispirata attenta e solidale con la popolazione italiana. Le Assemblee macroregionali sono state anche l'occasione per una verifica del programma informatico del tesseramento, che diventa sempre più integrato al complessivo sistema del Movimento aclista. Elisabetta Russo della sede nazionale ha illustrato le innovazioni del programma chiarendo dubbi e gestendo una concreta esercitazione. 
 pasquale orlando



FAP ACLI NAPOLI: Casa Mare Fap Family Village, conto corrente costo zero e sanità low cost. La FAP ACLI sperimenta il mutualismo.
Posta un commento