venerdì, febbraio 15, 2013

Meteoriti su Russia e Cuba. Attacco in ritardo al comunismo mondiale?

Dopo la Russia, Cuba. I meteoriti nel viaggio spazio tempo hanno in mano la carta geopolitica del pianeta terra ferma a prima della caduta del muro di Berlino e l'ascesa dei nuovi zar. Attenti quindi in Vietnam, Cambogia e Cina. (occhio all'Albania in mediterraneo!!!)


L’evento più spettacolare è stato quello ripreso da tante fotocamere amatoriali, nei cieli della Russia precisamente sugli Urali nella regione di Chelyabinski. Uno sciame di frammenti dovuti evidentemente alla disgregazione di un meteorite più grosso, che è esploso in volo e ha rilasciato frammenti che hanno provocato diversi feriti, oltre 1000 dagli ultimi aggiornamenti. Precedentemente c’era stata la notizia che anche a Cuba era stato avvistato uno sciame identico, la televisione cubana ha dato la notizia e sta ancora raccogliendo testimonianze, mentre gli aggiornamenti dell’ultim’ora riportano che uno stesso identico sciame di meteoriti è stato avvistato nella regione del Kazakistan, sempre in Russia. Ad oltre 1000 km dalla regione colpita in mattinata, viene confermato l’avvistamento e la collisione di diverse meteore in varie regioni confinanti con il suolo russo, tra le quali: Kazanka, Aktobe e appunto il Kazakistan. Sono eventi estremamente rari, e se confermato anche quello di Cuba, veramente molto particolari anche se da più parti gli esperti si affrettano a smentire le voci secondo le quali gli eventi sarebbero legati all’asteroide DA14 accanto alla terra, e che avrà il suo punto maggiori di avvicinamento al nostro pianeta alle 20.40 orario italiano.
Posta un commento