venerdì, ottobre 17, 2008

SCUOLA - Alunni stranieri: "Semi-sconosciute le linee guida del ministero"


Esperti a confronto sull'integrazione scolastica nel convegno nazionale organizzato dalla regione Lazio. "Esistono importanti linee guida del ministero dell’Istruzione sull'insegnamento dell’italiano agli stranieri che sono pochissimo conosciute nelle scuole italiane". Il Forum scuole Intermundia di Roma: i nostri progetti sono stati sospesi dalla nuova giunta di Roma.


- Classi separate. Il ministro Gelmini difende la mozione della Lega: "Una questione didattica, non di razzismo". Genitori di disabili in corteo: ''No alle classi-ghetto''. Il Cidis: ''No all'apprendimento in situazioni di segregazione. La proposta della Lega cancella anni di esperienze, seppure perfettibili''. Cesa (Udc): ''Classi separate vergognose, inseriamo piccoli gruppi''. Opera Nomadi: ''Oggi come 40 anni fa. Bambini rom ghettizzati a scuola''.


- Lazio, immigrati il 7% dei bambini iscritti alla scuola dell’obbligo. La provincia di Roma seconda in Italia dopo quella di Milano per numero assoluto di alunni stranieri: 39.758. Ricerca del Dossier Caritas-Migrantes.

Posta un commento