venerdì, maggio 08, 2015

CASTELLAMMARE DI STABIA ADERISCE ALL’AVVISO PUBBLICO DELLA REGIONE CAMPANIA PER LAVORI OCCASIONALI A FAVORE DEI LAVORATORI CHE HANNO PERSO GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI



Oggi è stato pubblicato sul sito ufficiale del comune l’avviso per la selezione di lavoratori disponibili allo svolgimento di prestazioni occasionali di tipo accessorio, che abbiano i seguenti requisiti:
a) non essere beneficiari nel 2015 di alcuna indennità di disoccupazione e/o di altro sostegno al reddito;
b) essere stati percettori di ammortizzatori sociali in deroga negli anni dal 2012 al 31 dicembre 2014.
Quanti in possesso dei suddetti requisiti potranno presentare domanda al Comune entro le ore 12,00 del 26 maggio 2015, utilizzando esclusivamente il modello allegato all’avviso.
La ricerca di tali lavoratori, che saranno utilizzati per attività di giardinaggio, pulizia e manutenzione di edifici, strade, parchi e monumenti, lavori in occasione di manifestazioni sportive, culturali, caritatevoli, lavori di emergenza e attività lavorative a scopi di utilità sociale, s’inquadra nella manifestazione d’interesse che il Comune formalizzerà alla Regione Campania dopo la presentazione delle domande e la selezione semplificata prevista.
Con tale intervento s’intende promuovere e offrire uno strumento di sostegno immediato, seppure occasionale, a soggetti appartenenti alle fasce deboli del mercato del lavoro che ne fanno richiesta, tramite il loro coinvolgimento in attività lavorative presso datori di lavoro pubblici, come nello specifico il nostro comune, a fronte di esigenze lavorative di breve periodo, al fine di fronteggiare il perdurare della situazione critica del mercato del lavoro, conseguenza dell’attuale crisi produttiva profonda, per un nucleo consistente di soggetti privi di occupazione, non più beneficiario di sostegni al reddito.
Per ogni ulteriore approfondimento si allega al presente comunicato l’avviso pubblico e la relativa domanda.

"E' importante la scelta del comune di attivare il procedimento di utilizzo di tali lavoratori in considerazione del perdurare della crisi economica e occupazionale, e delle mutate politiche prioritarie nazionali e comunitarie- spiega l'assessore Pasquale Orlando- con il proposito di sperimentare un’ulteriore leva di politica attiva del lavoro e servizi di welfare to work rivolti ai target di lavoratori espulsi dal sistema produttivo e privi di qualsiasi forma di sostegno al reddito, integrativa alle azioni classiche di sostegno al reddito, finalizzata a ridurre i tempi d’inattività durante il periodo di disoccupazione.
La prossima settimana il comune -dopo una puntuale verifica delle esigenze dell'amministrazione e della nostra capacità di utilizzare in modo dignitoso e proficuo chi ne avrà diritto- presenterà alla regione anche la domanda per ospitare giovani in tirocinio nell'ambito del Programma Garanzia Giovani".

“E’ iniziata nel migliore dei modi la ‘nuova fase’ dell’amministrazione comunale ha affermato il capogruppo PD Michele Migliardi- Aderendo all’avviso pubblico regionale avremo la possibilità di offrire una risposta concreta alle necessità dei disoccupati stabiesi in possesso dei requisiti richiesti dalla regione Campania”.

“Il comune di Castellammare di Stabia ha rapidamente recepito il decreto della regione Campania sui lavori occasionali riservati a lavoratori che hanno perso gli ammortizzatori sociali -dichiara il sindaco Nicola Cuomo- e avviato subito le procedure per la loro e per sostenerli in un momento di particolare disagio, consentendo, al contempo, all’ente di avere personale da impiegare in servizi essenziali per la città.
Abbiamo deliberato con urgenza e con la collaborazione preziosa del nuovo assessore Pasquale Orlando, del capogruppo del PD e degli uffici, e garantiremo alla città nuovi servizi forniti da lavoratori capaci che vogliamo sostenere in un momento di particolare disagio. L'Amministrazione mentre insiste nella ricerca di soluzioni ai problemi strutturali della città non perderà alcuna possibilità per sostenere il reddito dei lavoratori.
Questa misura potrà essere utilizzata dai lavoratori dell’ex società Stabia Porto nonché da alcuni lavoratori termali e da altri lavoratori del territorio e la mia amministrazione farà di tutto per aiutarli.

Colgo l’occasione per dare anche l’altra buona notizia dell’incontro con le OO.SS. di categoria e la società Porto Antico di Stabia srl fissato per lunedì prossimo all’autorità portuale di Napoli per la problematica dell’assunzione dei lavoratori portuali con la partenza dell’attività di ormeggio dei mega yacht.”

Posta un commento