venerdì, maggio 09, 2014

Una nuova leva per il turismo sociale nel mezzogiorno. All'iniziativa CTA partecipa la Fap ACLI.

Dal 9 al 11 maggio si sono dati appuntamento a Forio (ISCHIA) presso Hotel Lord Byron più di 50 tra dirigenti e operatori del CTA provenienti dalle sedi CTA del centro sud per affrontare le nuove sfide del turismo sociale. 
L’incontro a Ischia si innesta anche il percorso di valorizzazione del turismo sociale e della politica turistica del CTA con nuove prospettive per il turismo associativo, nel nuovo scenario del turismo in Italia. “Siamo convinti afferma - Pino Vitale- Presidente Nazionale del Centro Turistico Acli- di poter dare inizio ad un nuovo percorso turistico della nostra Associazione, per calibrare al meglio la nostra programmazione annuale e la progettazione di interventi turistici innovativi mirati alla destagionalizzazione raccogliendo la sfida della qualità e dell’accoglienza per essere all’altezza della competizione che lo sviluppo del Mezzogiorno richiede”. 
All’incontro prenderà parte il segretario nazionale della FAP (Federazione Anziani e  Pensionati ACLI) Pasquale Orlando che illustrerà ai CTA del centro sud la nuova convezione CTA-FAP. Convenzione nata per favorire il turismo sociale per anziani e pensionati con le caratteristiche popolari e di qualità tipiche della proposta del CTA. 
Nel prossimo week end 16-17-18 maggio ci sarà sempre a Ischia un ulteriore appuntamento con più di 50 operatori CTA provenienti dal centro nord. La scelta di Ischia, come sede dell’educational dell’organizzazione turistica delle Acli, conferma il legame storico con l’Isola Verde già sede in passato di numerose iniziative.
Posta un commento