martedì, settembre 10, 2013

Le ragioni di un sit-in pacifico: perché si sappiano con precisione i luoghi brutalmente inquinati e lo stato vi ponga rimedio SUBITO.


Le ragioni di un sit-in pacifico:

C'è un nesso velenoso tra la dolorosa morte per cancro delle 2 bimbe di Acerra e l'assemblea nata spontaneamente tra liberi cittadini ed associazioni apartitiche
è il SILENZIO strisciante in cui l'informazione pubblica, lo stato italiano e le istituzioni locali, vogliono relegarci. 

Le terribili dichiarazioni del pentito-CRIMINALE Schiavone, notizie in qualche misura già note ma che sollevano ribrezzo e profonda preoccupazione, fanno il paio con la consapevolezza che 3 casi di MEDULLO BLASTOMA, il tumore infantile che ha ucciso la piccola Tonia (incidenza annua nazionale stimata in 0,5 casi ogni 100.000 bambini), per Acerra, terra di 50.000 abitanti, sono davvero troppi.

Non siamo interessati a Schiavone, degno della corte internazionale per i crimini contro l'umanità, ma a conoscere gli atti secretati che lo riguardano perché si sappiano con precisione i luoghi brutalmente inquinati e lo stato vi ponga rimedio SUBITO.

Vogliamo, e torneremo a chiederlo, che la RAI, il nostro servizio pubblico d'informazione,rilanci la questione affinché si fermi questo scempio che sta condannando a morte o alla malattia un intero POPOLO (dati effettivamente riscontrabili che pongono la Campania in vetta a tutte le classifiche delle patologie oncologiche d'Italia, regalandoci come triste primato l'abbassamento dell'età media di aspettativa di vita). 

Vogliamo, e torneremo a chiederlo, che si faccia luce sui responsabili che negli ultimi 20 anni, tra politici, ed amministratori di qualsiasi livello istituzionale hanno partecipato o ASSERVITO la logica mafiosa del profitto e del potere che ha consentito lo smaltimento di rifiuti tossici industriali del NORD nelle nostra terre.
Una logica aberrante che ha fatto schizzare del 300%, dal 2008 al 2012, le richieste di esenzioni ticket per malati di tumore.

Questa mattina, cittadini onesti, nel loro pieno diritto, hanno detto NO al silenzio, SI alla verità

  • Stop Biocidio:
    • Rete Commons
    • Coordinamento Comitati Fuochi
    • Cittadini Campani per un Piano Alternativo dei Rifiuti 
  • Legge Rifiuti Zero
  • Rete Campana per la Civiltà del Solare e della Biodiversità
  • Osservatorio per la Tutela dell'Ambiente e della Salute
  • Orange Revolution
  • NO TAVerna del Re
  • Mamme Vulcaniche
  • CAD Sociale Provincia di Napoli
  • Acli Dicearchia Pozzuoli

TGR: dal minuto 3,20 al 5,20 il servizio di due minuti sulla manifestazione:
Pupia TV:
www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=8-hDfZmOx5s#t=18

TG2: servizio andato in onda nell'edizione serale di domenica 8 settembre 2013:www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-28c9bdf1-c66d-48e7-bdc3-7eb31d85efe3-tg2.html

TG - TLC NEWS - 09 09 2013 - Edizione 14,15

http://youtu.be/rsMAys0X6bk
Posta un commento