lunedì, febbraio 25, 2013

la carne di cavallo impazza!

Quando ero piccolo la carme di cavallo era consigliata per curare carenza di ferro, anemia.
I genitori la cercavano. Nella mia provincia (benevento) credo che in un solo paese c'era una macelleria equina (Montesarchio) dove si recavano tante persone solo per comprare specificamente quella carne ritenuta utile e curativa. 
Oggi c'è un vorticoso turbillon che sposta carne, dalla romania all'ungheria, alla turchia, all'olanda, per finire nel supermarket sotto casa nascosta in confezioni pronte che, a prescindere dall'innocente cavallo, dovremmo evitare.
Posta un commento