lunedì, settembre 03, 2012

Bregantini chiude il 2° meeting Acli del sud: “Valorizzare il meridione per le sue potenzialità”


Con il messaggio di augurio per un “Sud sviluppato  per le sue potenzialità” del Presidente della Commissione per la Cei ai Problemi Sociali, il Lavoro, Giustizia e Pace, mons. Giancarlo Bregantini, si è concluso ieri a Telese (BN) il 2° Meeting delle Acli del sud  su politica,  agricoltura, ambiente, lavoro, prodotti tipici del mezzogiorno, turismo, editoria e sport. Le parole del messaggio del Presule di Campobasso, al termine della chiusura dei lavori al convegno, sono state  pronunciate dal direttore Territoriale del centro sud, del Banco Popolare, Francesco Minotti. "La vicinanza alle realtà sociali di monsignor Bregantini", ha affermato Minotti, "ci onora per un duplice aspetto quello della sua rappresentanza in ambito Cei e quella di un Pastore sensibile concretamente con il suo attivismo alle problematiche del lavoro, della precarietà, della sussidiarietà, della onestà stimolando il nostro operare  che parte da uno  sradicamento del capitalismo, verso una concreta  attenzione alle fasce sociali più esposte , mediante l’offerta di servizi essenziali che si integrano con il servizio offerto dal welfare pubblico. A ciò vanno aggiunti", ha ricordato concluso il direttore Territoriale Minotti, "gli aiuti concreti alle imprese verso i segmenti del turismo sociale, l’agricoltura sociale, con piani di aiuto  che coinvolgono  fasce di fruitori sempre più ampie, e rendere più competitiva l'offerta produttiva.Soddisfazione + stata espressa da pasquale Orlando presidente di Risorsa Mezzogiorno organizzatore del meeting che ha assicurato il massimo impegno della grande associazione dei lavoratori cristiani per lo svluppo del mezzogiorno.

Posta un commento