sabato, dicembre 27, 2008

Nasce la prima edizione del Premio giornalistico “Franco Aulisio”

L’iniziativa, presentata al termine della lectio magistralis di Paolo Mieli al Suor Orsola Benincasa, prevede i riconoscimento per quattro diverse sezioni, è organizzata dall’Agenzia Videocomunicazioni con il Suor Orsola Benincasa ed è riservata agli studenti dei corsi di Laurea in Scienze delle Comunicazioni ed ai giornalisti, pubblicisti e praticanti, iscritti all’Ordine di Napoli.Franco Aulisio, giornalista pubblicista, è scomparso nel 2000 all’età di 59 anni. Costretto sulla sedia a rotelle da un rarissimo virus che lo aveva privato dell’uso delle gambe all’età di 27 anni, ha fatto del giornalismo e della ricerca della verità nell’informazione, una ragione di vita. Fondatore nel 1990 dell’Agenzia Giornalistica Televisiva “Videocomunicazioni”, fu direttore della redazione di “Canale 21” e dell’emittente “Antenna Vesuvio”. Personaggio molto noto non solo in città fu anche direttore del periodico “Napolicity” dopo aver collaborato a lungo con il quotidiano “Il Mattino” sui temi della sanità. Autore di saggi e libri ha scritto un interessante dizionario sui nomi. Giornalista con la passione per la politica, agli inizi degli anni novanta fu consigliere comunale a Napoli.Quando la legge Mammì impose a tutte le televisioni locali di fare informazione, Aulisio fondò Videocomunicazioni, nell’intento di realizzare un’agenzia in grado di coprire tutti gli avvenimenti di potenziale interesse per i notiziari a diffusione regionale. Nata fra mille incognite “Videocomunicazioni” divenne nel giro di pochissimo tempo una realtà, una struttura capace di fornire immagini e servizi anche alle emittenti nazionali. L’agenzia era la sua creatura prediletta e Franco Aulisio le ha dedicato tutto il suo tempo e tutta la sua vita.
Il bando del premio Franco Aulisio è scaricabile sui siti www.videocomunicazioni.com, www.odg.campania.it e www.unisob.na.it.
Posta un commento