mercoledì, settembre 17, 2008

E' morto il cantautore Stefano Rosso, quello di "Che bello, due amici, una chitarra e uno spinello".

E' morto il cantautore Stefano Rosso, in quella sua Roma dove era nato il 7 dicembre 1948. Cantante e chitarrista, il cui vero cognome era Rossi, apparteneva all scuola dei cantautori romani e a fine anni '70 era diventato celeberrimo grazie alla sua 'Storia disonesta', che tra l'altro diceva: "Che bello, due amici, una chitarra e uno spinello". Aveva debuttato nel 1969, in coppia col fratello nel duo Romolo e Remo, con la canzone "Io vagabondo". Partecipò al Festival di Sanremo nel 1980 con "L'italiano". Da ricordare, tra le sue canzoni impegnate, anche "Odio chi" e "Bologna '77", dedicata a Giorgiana Masi, ragazza uccisa a Roma durante una manifestazione.

Posta un commento